lunedì 7 novembre 2016

Confettura di corbezzolo



L'autunno ormai é nella sua piena maturità, la natura si prepara all'immobilità dell'inverno e cambia la varietà di proposte sulla nostra tavola.
Amo questa stagione....forse più delle altre; rispecchia il mio carattere, mi ci ritrovo nei colori e nel clima pazzerello, nelle giornate di sole che brillano delle molteplici sfumature delle foglie ancora negli alberi, nei cieli oppressi da nubi furiose e, soprattutto. nella gamma adorata di frutta e verdura arancione....il mio colore preferito!!! 
La mia deliziosa metá del blog a questo punto avrà il terrore dell'ennesimo post su cachi o zucca......tranquilla Simona, per oggi mi dedico alla marmellata di corbezzolo....
Il ricordo di questi frutti dai colori vivaci,  ispidi all'esterno ma dalla polpa dolcissima, arriva alla mia mente da molto lontano, quando da bambina passavo tutte le domeniche nella nostra casetta di campagna. Il bosco era proprio dietro casa e, con mia sorella e delle amiche del posto andavamo alla scoperta di quei lioghi quasi fatati.
Il corbezzolo e le bacche di rosa canina erano spesso la nostra merenda ma, dopo quel periodo, non li avevo più trovati o meglio...cercati.
E avrei continuato così,  visto che il bosco non é più così vicino a casa, se la mia amica Lucianella, fonte inesauribile di idee e bravissima cuoca, non mi avesse portato ad assaggiare, un barattolo di confettura di corbezzolo appena fatta, ancora calda e invitante.
È stato un colpo al cuore......di amore e nostalgia per cose passate.
Inutile dirvi che non potevo non condividere con voi questa meraviglia......quindi, prendete carta e penna, segnatevi la ricetta e correte nel bosco più vicino a cogliere le bellissime bacche....altrimenti potete optare per il vostro fruttivendolo di fiducia vicino casa ;))

Ingredienti:
1 Kg di bacche di corbezzolo
600 gr di zucchero
1 limone e 1\2

Lavare e asciugare bene i frutti di corbezzolo e togliere con un coltellino le parti ammaccate o scure.
Disporre i frutti in una casseruola e aggiungere il succo di limone. Mettere la casseruola a fuoco bassissimo e lasciare cuocere per circa 1 ora, mescolando di tanto in tanto, finché la frutta non diventa una purea.
A questo punto passate il composto al minipimer.
Aggiungere lo zucchero e rimettere al fuoco per circa 2 ore, mescolando spesso.
Versare la confettura ancora bollente nei vasetti sterilizzati e chiudere bene il tappo. Rovesciare e lasciare raffreddare per creare il sottovuoto.
Conservare in luogo fresco e asciutto.


1 commento:

  1. suvvia donne!!! Ci mancano le vostre ricettine ed i vostri racconti .....io vi aspetto! Bacioni

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails