lunedì 18 luglio 2011

Anello di zuccotto

100_1443

Capita spesso che il ciambellone o la torta semplice da colazione, passato il primo momento di gloria, si trovino a stazionare nella dispensa qualche giorno.

Inutile portarlo in tavola, ormai non se lo fila più nessuno…..

Ovviamente non si butta via niente di questi tempi, perciò la tortina un po’ stantia si è camuffata in un dolce veramente buono, che in quattro e quattr’otto è stato fatto fuori!!!!

Ingredienti:

Per la base:

4 uova

150 gr di zucchero

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di succo di limone

100 gr di farina

50 gr di amido di frumento

1 bustina di lievito

Per la crema:

3 tuorli

6 cucchiai di zucchero

3 cucchiai di farina

1/2 litro di latte

250 gr di panna fresca

100 gr di cioccolato fondente

2 fogli di colla di pesce

la scorza di un limone

Per la bagna:

100 ml di acqua

2 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di Grand Marnier.

Sbattere a schiuma i tuorli con 4 cucchiai di acqua bollente ed aggiungere gradatamente 100 gr di zucchero, la vanillina, il sale e il succo di limone, continuando a sbattere fini ad ottenere una massa cremosa.

Montare le chiare d’uovo a neve durissima e aggiungere lo zucchero rimasto.

Mettere le chiare montate sopra i tuorli sbattuti e setacciare sopra la farina mescolata con l’amido di frumento e per ultimo il lievito.

Incorporare il tutto ai tuorli sbattuti, versare in uno stampo apribile imburrato e infarinato e infornare a 180° per 35 minuti.

Preparare la crema sbattendo i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina, la scorza del limone e il latte.

Mettere al fuoco e fare addensare. Unire la colla di pesce precedentemente ammollata e strizzata e fare freddare.

Montare la panna e unirla alla crema già fredda.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e unirlo ad 1/3 della crema.

Foderare uno stampo a ciambella con pellicola trasparente, affettare il dolce e disporlo nelle pareti dello stampo.

Bagnare il tutto con la miscela di acqua e zucchero fatta bollire a cui avrete unito il Grand Marnier (o altro liquore dolce a vostro piacere).

Versare sull’anello la crema chiara, livellare e versare sopra la crema al cioccolato.

Con una forchetta fare penetrare la crema marrone dentro quella chiara, per un effetto marmorizzato.

Coprire con pellicola e mettere in frigo per almeno 4 ore.

Se volete, servitelo con frutta fresca a pezzettoni.

36 commenti:

  1. Un riciclo delizioso ragazze mi avete dato un ottima idea!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  2. che meraviglia questo zuccotto !!!!!!!

    RispondiElimina
  3. mamma mia ma che dolce super goloso!!!!!!!! bellissima idea!!!! veramente....ecco io ne mangerei volentieri un bel pezzetto ora....d'altronde se e' fatto con la torta da colazione....e' perfetto no?

    RispondiElimina
  4. accidenti da quanto tempo non mangi lo zuccotto... e pensare che è uno dei dolci prediletti estivi! buongiorno ragazze!

    RispondiElimina
  5. Ma che bell'idea, mi piace un sacco :)

    RispondiElimina
  6. Non l'ho mai fatto e nemmeno mangiato.. questo sembra così goloso.. smack e buona giornata :-D

    RispondiElimina
  7. Mamma mia che buonooooo..io qui ancora me le sogno certe bontà...ma appena torno mi metto e preparo..si si..a costo di recuperare i kg persi prima di partire :))
    Braveeeeee...baci ^_^

    RispondiElimina
  8. Buono, Pellegrine.. questo lo potrei tenere in dispensa per le mie colazioni! Sembra buonissimo..

    RispondiElimina
  9. mamma mia che bontà, una crema sublime, da divorare con gli occhi..da assalire col cucchiaio!

    RispondiElimina
  10. Se questo è il recupero, la ciambella da colazione la faccio avanzare apposta :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  11. A casa mia che un dolce stazioni nella dispensa per qualche giorno non esiste proprio, al massimo il "soggiorno" dura qualche ora :-D Però l'idea è molto bella ed utilissima per chi non ha una famiglia di golosoni come la mia :-) Ciao, care! Felice giornata :-)

    RispondiElimina
  12. ottima idea per terminare il ciambellone avanzato, poi in questa veste diventa ancora più goloso!
    bacioni

    RispondiElimina
  13. caspita che bellissima idea!molto originale anche il cartoccio tricolore quì sotto! complimenti!

    RispondiElimina
  14. Lo zuccotto era uno dei miei dolci preferiti da bambina, è da un secolo che non lo mangio! Ora posso farmelo da sola!!

    RispondiElimina
  15. mi piace moltissimo questa idea!

    RispondiElimina
  16. Sarà anche nato come un riciclo ma sono sicura che è buonissimo.
    Ciao
    Chicca

    RispondiElimina
  17. lo sto divorando con gli occhi...

    RispondiElimina
  18. Che belle ricettine ho trovato!!Vi seguo volentieri.
    Passatemi a trovare se vi va.
    Alessandra

    RispondiElimina
  19. Questa versione mi sfagiola molto, complimentiiiiiiiii!

    RispondiElimina
  20. Lo zuccotto mi riporta a quando ero piccola e ne andavo matta!!! Mangiato ora raramente a vedere questa delizia che hai preparato mi hai fatto proprio venire voglia!!! Da provare e da gustare!! Un bacio e a presto!!

    RispondiElimina
  21. Navigando in lungo e in largo tra i blog, mi sono fermata qui.
    Il tuo coloratissimo blog è bellissimo: Le foto, le ricette e tutti i contenuti interessanti che proponi.... Complimenti.
    Per evitare di perderti di vista, mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi.
    Se ti va, passa a trovarmi, sei la benvenuta.
    La magica Zucca

    RispondiElimina
  22. Ma che buono!! e bellissimi! complimenti per la creazione e la presentazione!!
    baci baci

    RispondiElimina
  23. ottima idea per il riciclaggio, ma mi piace talmente tanto che io lo fare apposta così! :P
    un abbraccio mie care pellegrine!

    RispondiElimina
  24. Direi..... meraviglioso!!!!!!!!!Buona serata!!!!!!!

    RispondiElimina
  25. Ma sai che è una utilissima idea per quando ti resta del dolce che si sta asciugando? quando faccio un dolce me ne resta sempre perchè mio marito in questo periodo è a dieta e a volte non so come utilizzarlo. Grazie per l'idea ; )))

    RispondiElimina
  26. Che meraviglia, complimenti Pellegrine...ciao ciao.

    RispondiElimina
  27. Un reciclo proprio delizioso!!!

    RispondiElimina
  28. Una torta di lusso che ho amato, degno di copia è molto bello, grande abbraccio.

    RispondiElimina
  29. Ahahahaahah, mi ha fatto morire l'idea della "torta un po stantia". Sai quante volte mi devo finire da sola ciambelloni da colazione che languono intristiti dall'abbandono? Questa è un'idea strabiliante e very chic...e il ripieno si presta alle più fantasmagoriche variazioni stagionali. Bellissimo. Un abbraccione alle artusine. Pat

    RispondiElimina
  30. ah guarda! ho proprio sotto il naso del pan di spagna che non so proprio come utilizzare! Mi segno la ricetta e la faccio sicuramente! Ero quasi decisa a farci la zuppa inglese ma non è che ne sia così ghiotta!

    RispondiElimina
  31. Davvero un'ottima idea supergodurio sa.
    Ma se non ho niente da riciclare... io la faccio lo stesso :)
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  32. Interessantissima variante dello zuccotto, buono! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  33. Ottimo suggerimento per utilizzare gli avanzi, questa me la segno!

    RispondiElimina
  34. bell'idea il ciambellone zuccotto!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails