giovedì 13 febbraio 2014

Cenci di carnevale al cioccolato

fiocchi di carnevale al cioccolato 017
Il periodo di carnevale quest'anno è piuttosto lungo, la Pasqua è alta e quindi abbiamo più tempo per festeggiarlo.
Oddio, non è che sia una fan del carnevale anzi, mi rallegro che Elena sia cresciuta e non mi costringa ad andare alle sfilate di carri allegorici con il terrore di perderla in mezzo alla folla e a litigare con lei perché a dispetto di freddo e gelo, il piumino doveva rimanere aperto altrimenti...non si poteva vedere il vestito.  Quasi sempre i giorni che seguivano li passavamo a letto.....
Però del carnevale amo la parte culinaria e nella fattispecie tutti i tipi di dolci fritti!!!
Brighelle, frittelle, chiacchiere, struffoli sono tutti di mio gusto, ma oggi vi voglio presentare una variante del dolce più tipico del periodo....i cenci, in questo caso versione al cioccolato.
La ricetta l'ho avuta da un' amica, che non finisce mai di stupirmi sperimentando accostamenti nuovi, semplici ma di grande effetto e dandomi poi l'opportunità di svelare i suoi segreti in rete!!!
Adesso eccovi la ricetta; con queste dosi ne vengono molti, ma non pensate che siano troppi, vi assicuro che ho dovuto lottare in casa, per salvarne un po' per la foto....
Ingredienti:
200 gr di farina 00
40 gr di cacao amaro
2 cucchiai di Gran Marnier
1 arancia bio
3 uova
20 gr di burro
50 gr di zucchero a velo (più quello per spolverizzare)
Un pizzico di sale
Olio per friggere
Impastare la farina, setacciata con il cacao, insieme a burro ammorbidito a temperatura ambiente, il pizzico di sale, la scorza di arancia grattugiata, il liquore e lo zucchero a velo.
Quando la pasta è elastica e liscia, stenderla con la Nonna Papera in strisce lunghe e sottili.
Tagliare le strisce con la rotella per ravioli in rettangoli e losanghe e friggere subito in abbondante olio caldo. Bastano pochi secondi per lato.
Scolare e disporre su carta assorbente per fritti e spolverizzare con zucchero a velo.

6 commenti:

  1. è vero per fortuna sono cresciuti e non siamo obbligati ad andare in giro dietro carri e sfilate da un lato dall'altro dispiace perdere alcuni riti,,comunque s'è la vi(non so come si scrive),buoni i tuoi cenci, felice weekend

    RispondiElimina
  2. Mai mangiate al cacao ora che ci penso...devono essere ottime!

    RispondiElimina
  3. Ottima idea usare il cioccolato, dalle mie parti non ne ho mai visti! Ciao Pellegrine

    RispondiElimina
  4. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina
  5. Questi si che mi piacerebbe assaggiarli, mia figlia ci andrebbe matta. Si, mi hai fatto venire proprio l ' acquolina!

    RispondiElimina
  6. Ma che bella idea per rinnovare questo dolce!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails