giovedì 25 settembre 2014

Prugne sciroppate al bacon e formaggio in salamoia

prugne sciroppate al bacon e formaggio in salamoia

Memore di un antipasto vintage preparato con le prugne secche ed il bacon, ho deciso di rivisitarlo preparando delle prugne sciroppate decisamente deliziose. Ero stufa ,con la dispensa piena di marmellata di prugne, volevo qualcosa di diverso e che si prestasse a più preparazioni.

Ho pensato che le prugne secche erano al di là delle mie capacità culinarie e sicuramente non avrei avuto i mezzi per realizzarle, questa alternativa si è rivelata gustosissima ricevendo anche le lodi sperticate della suocera. Detto questo penso di non poter aggiungere niente altro per convincervi della loro bontà.

Per le prugne sciroppate:

1 kg di prugne

1 kg di zucchero

100 ml di aceto

Procedimento:

Lavare le prugne intere e metterle in un tegame senza aprirle ( con il nocciolo e tutto) unire lo zucchero e l’aceto e portare ad ebollizione. Mescolare con cautela in modo da non rompere i frutti. Fate bollire per circa 40 minuti, le vostre prugne dovranno essere morbide ma non sfarsi.

Imbarattolare caldissime e capovolgere il barattolo sino a che non saranno fredde e la capsula sarà sotto pressione, si conservano per diversi mesi.

 

Preparazione del vostro antipasto, per ogni prugna sciroppata vi occorrono:

1 fetta di bacon

1 pezzetto di formaggio in salamoia o formaggio caprino fresco

Accendete una padella antiaderente e quando sarà caldissima cuocetevi il bacon fino a che sarà croccante.

Ponetelo in un piatto, denocciolate la vostra prugna e farcitela con il formaggio fresco.

Servite subito

3 commenti:

  1. Che gusto originale e sfizioso, davvero molto invitante.

    RispondiElimina
  2. Sarà anche vintage ma che buone queste prugne, hai avuto proprio una bella idea! Brava

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails