giovedì 18 settembre 2014

Panini sofficissimi alla panna

Panini sofficissimi alla panna

I panini al latte, al burro insomma i panini morbidissimi sono la mia passione e anche quella di mia sorella. Quando viene a trovarmi sfrutto spesso l’occasione per prepararli, ci concediamo un pranzetto a base di panini farciti in modo sfizioso. I miei preferiti sono quelli con i semini farciti al camembert e quelli alle noci farciti con formaggio fresco e salmone marinato al pepe rosa. 

Per la prima volta ho adoperato la panna fresca nell’impasto, come spesso accade in cucina tutto ciò è accaduto per caso. Avevo della panna in frigo che avevo acquistato per fare un dolce, poi la scadenza si avvicinava e non avevo ancora di voglia di fare il dolce.

L’esperimento ha dato risultati eccellenti, si ottiene un impasto soffice profumato che assomiglia molto a quello delle brioche.

 

Ingredienti:

1 kg di farina 0

100 gr di burro leggermente ammorbidito portato ad una temperatura di circa 15 gradi

500 ml di panna fresca

1 uovo e un tuorlo a temperatura ambiente ( l’albume potete usarlo per spennellare i panini)

1 cucchiaino da caffè raso di sale

1 bustina di lievito disidratato per panificazione ( la dose è per 500 gr ma va benissimo lo stesso)

90 gr di zucchero semolato

150 gr di noci sgusciate

100 gr di semi misti ( sesamo, papavero, girasole )

Procedimento:

In una ciotola capiente mettere la farina, lo zucchero ed il lievito. Alcuni tipi di lievito per la panificazione devono essere attivati 20 minuti prima, nel caso seguite la procedura usando la minor quantità di acqua possibile.

Unite le uova e il burro ed incominciate a lavorare l’impasto aggiungendo la panna, dovrete ottenere un impasto liscio e che si stacca dalle pareti del vostro contenitore.

A questo punto unite il sale, lavorate per pochi minuti e dividete in due il composto.

Ad una parte aggiungerete le noci tritate grossolanamente con le mani e all’altra i semi misti o come più vi piacciono.

Ponete a lievitare in frigo per circa 8 ore, se non avete tempo saranno sufficienti 3 ore a temperatura ambiente. Coprite i contenitori con della pellicola per alimenti.

Porzionate gli impasti in palline da circa 50 gr. e metteteli su di una placca rivestita con carta da forno, coprite con un canovaccio e fate lievitare nuovamente per un’ora.

Nel frattempo accendete il forno ventilato a 180°.

Spennellate i panini con l’albume. Infornate per 15 minuti, sino a che saranno dorati.

Si prestano benissimo ad essere surgelati.

5 commenti:

  1. Interessante la presenza della panna in questo tipo di preparazione...da provare!

    RispondiElimina
  2. soffici ma anche deliziosi da vedere,grazie cara,felice sera

    RispondiElimina
  3. Panna + pane = ciao proprio :*

    RispondiElimina
  4. Si ingrasserà di 6 chili ogni tre ma devono essere ottimi. Dovrò provarli!

    RispondiElimina
  5. Chissà che morbidezza, devono essere squisiti!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails