lunedì 11 aprile 2011

Panini al latticello e burro

p

Mi capita di vedere delle ricette e di innamorarmene all’istante, quando ho visto questi panini nel libro di Laurel Evans  Buon appetito America! non ho potuto resistere ed ho dovuto rifarli. A mio discapito devo dire di aver fatto una modifica sostanziale, perché mentre nel libro e nel blog sono fatti con il lievito chimico, io ho adoperato il lievito di birra che preferisco di gran lunga. Non contenta li ho anche “impreziositi” in parte con delle noci, in parte con dei semi di zucca e alcuni semplicemente con semi di sesamo e papavero.  Il risultato è stato strepitoso e la mia mamma, mia più agguerrita critica, ha apprezzato tantissimo dicendo che erano soffici come nuvole e delicati come brioche.

Vi consiglio, se li preparate, di non dimezzare le dosi, anzi se avete spazio nel freezer di raddoppiarle perché si conservano benissimo e vi assicuro che vi faranno fare un figurone con i vostri ospiti.

Infine vi volevo rendere partecipi della nostra collaborazione con il Molino Chiavazza che gentilmente ci ha omaggiato di una serie di prodotti meravigliosi, siamo particolarmente felici di collaborare con questa azienda perché  le loro farine erano già tra quelle che abitualmente adoperiamo ritenendole tra le migliori sul mercato.

Ingredienti:

500 gr farina 00 del Molino Chiavazza

500 gr farina manitoba del Molino Chiavazza

800 gr di latticello ( se non lo trovate preparatelo mescolando 3 parti di yogurt al naturale con una parte di latte e un cucchiaino di succo di limone facendo riposare il tutto per 5 minuti) si trova nei negozi bio

200 gr di burro

60 gr di zucchero

2 cucchiaini di sale

50 gr di lievito di birra

150 gr di noci

100 gr di semi di zucca sgusciati non salati

semi di sesamo

semi di papavero

un uovo

3 cucchiai di latte

Procedimento:

Mettere nella planetaria o sul piano di lavoro la farina ed incorporare il burro freddo a pezzetti fino ad ottenere un composto bricioloso, a questo punto unire il lievito e lo zucchero ed incominciare ad impastare unendo il latticello. Mettere il sale e lavorare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.  Io ho diviso la pasta in 3 parti. Una parte l’ho messa subito a lievitare. Una parte l’ho impastata con 150 gr di noci tritate  e l’altra con 100 gr di semi di zucca sgusciati non salati. Ho messo a lievitare anche quest’ ultime. Dopo circa due ore ho steso gli impasti e li ho ritagliati con una formina rotonda. Li ho disposti su delle teglie ricoperte di carta forno e li ho messi nuovamente a lievitare per circa 50 minuti. Ho sbattuto un uovo con 3 cucchiai di latte e vi ho spennellato i panini. Ho decorato quelli semplici con semi di sesamo e di papavero. Infornare a 200°( forno caldo)  per circa 15 minuti.

Far raffreddare su delle griglie.

54 commenti:

  1. Noi ne vorremmo un paio magari con il salame :))
    Ciao Simona un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  2. Devono essere buoni e morbidosi.
    Grazie per la pratica info su come fare se non troviamo il latticello.
    Da provare questi panini.
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  3. Da piccole delizie hai creato piccoli capolavori! Sarebbero perfetti adesso a colazione spalmati di marmellata :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Sono davvero spettacolari... grazie per questa ricetta, da riproporre sicuramente! ^_^

    RispondiElimina
  5. Deliziosi! possono averne uno sulla scrivania con burro e marmellata per lo spuntino mattutino? :-)
    Bravissime ragazze. bacio

    RispondiElimina
  6. Che buoooni!!! Praticamente perfetti.
    Devono essere di una bonta' cosi' soffici e gustosi.
    Bravissime.
    Un abbraccio e buona settimana.
    Ciao,Fausta

    RispondiElimina
  7. Che buoni farciti, sono davvero delle piccole nuvolette soffici!!!Deliziosi buon inizio di settimana!!!

    RispondiElimina
  8. Che bontà questi panini, la definizione della mamma mi sembra più che azzeccata! Buona settimana ;)

    RispondiElimina
  9. Quante cose buone, bravissime! me li mangerei tutti, un bacione e buona giornata.

    RispondiElimina
  10. .....mmmmmm...buoni....potrei mangiarmeli tutti.....

    RispondiElimina
  11. molto golosi questi panini, sembrano morbidi e deliziosi

    RispondiElimina
  12. Che buoni belli e morbidosi, con la mortazza appena tagliata :P:P
    bravissima
    buon inizio settimana Anna

    RispondiElimina
  13. adoro i paninetti fati in casa!!! l'unico problema è trovare il latticello, ma lo posso preparare comem da vostra indicazione.
    buon lunedì!

    RispondiElimina
  14. Mamma che buoni questi panini, con tutti questi semini in superficie, le noci! Sono i miei preferiti!
    Un bacio

    RispondiElimina
  15. Il libro ce l'ho... e anch'io avrei sostituito con lievito di birra! Ti sono venuti uno spettacolo!!

    RispondiElimina
  16. Buongiorno...questi paninelli sono fantastici, mi piacciono moltissimo tutti i semini che hai usato, penso che oltre la mamma abbiano apprezzato anche i tuoi figli...buona settimana, ciao.

    RispondiElimina
  17. Wow....... che meraviglia questi paninetti!!!
    Posso solo immaginare.........
    Sono nel pieno della mia mania panificatrice, e poi sto mettendo alla prova la mia PM... ^_^
    chissà che non provi a trasformarli ulteriormente!!

    RispondiElimina
  18. L'aspetto suggerisce proprio sofficità e delicatezza. Buoni. Un saluto.

    RispondiElimina
  19. Davvero fantastici questi panini. Il latticello mi manca proprio quindi credo che utilizzerò la versione casalinga che hai suggerito. Un saluto

    RispondiElimina
  20. Sembrano davvero soffici e buoni! baci buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  21. mmmhh... che buoniiiiiiiiiiii!!! golosissimi, uno tira l'altro... compliments...

    RispondiElimina
  22. L'aspetto è super soffice (con il latticello non ho dubbi che lo sia) e la crosticina sopra invoglia all'assaggio.

    RispondiElimina
  23. Mamma mia quanto sono belli e buoni!! Ma siete bravissime, complimenti per il vostro blog, è bellissimo!! Ho visto la ricetta delle pesche e ve la copio, sono da rifare!! Un abbraccio e buon inizio settimana!!! Maria Luisa!

    RispondiElimina
  24. sono stupendi, e chissà che buoni!
    grazie per la dritta sul latticello, non si trova con facilità... bacioni

    RispondiElimina
  25. Sfiziosi e deliziosi!!! E' vero bisognerebbe farne una montagna per soddisfare tutti!!! Un bacio e buona settimana...

    RispondiElimina
  26. ahh... che belli! Come ormai avrete capito gli impasti lievitati sono una delle mie passoni(sarà la "magia" del lievito...) e questi faranno sicuramente parte di un mio prossimo "tour" intorno al pane & C. Fortunatamente avete messo l'alternativa al latticello, io non saprei dove reperirlo anche se tempo fa vidi che alcuni lo sostituivano con il siero avanzato dalla trasformazione della panna in burro (io ne ho in freezer; manca però dell'acidità di fermentazione del latticello originale). Concordo anche con la vostra sostituzione del lievito! Complimenti davvero per il risultato.
    Un bacio e a presto

    RispondiElimina
  27. Anche a me prendono certe fisse alcune ricette che nn c'è verso devo provare e questi panini saranno al mia prossima fissa....sono divini!!bacioni Imma

    RispondiElimina
  28. Che meraviglia questi panini, complimenti, siete bravissime. Un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  29. mmmmmmm !!! Che famuccia!!! deliziosi sti paniniiiiiiii!!! Brave!!

    RispondiElimina
  30. Già la foto mi aveva convinto ma se aggiungo anche l'approvazzione gustosa della mamma allora prendo tutto l'occorrente e metto le mani in pasta :)

    RispondiElimina
  31. delicatissimi!!
    complimenti.. ma non ne dubitavo..
    ideali per una gita in campagna..

    RispondiElimina
  32. Una sola parola...STRE-PI-TO-SI!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  33. Davvero stupendi!! E devono essere soffici come una nuvola!! Bravissime! Un bacione.

    RispondiElimina
  34. Dovrebbero essere veramente buoni! E pensare che due mesi fa non sapevo neanche cosa fosse il latticello! Comunque complimenti per il blog..e visto che vi chiamate Pellegrine Artusi vi consiglio il libro di Marco Malvaldi "Odore di chiuso" con protagonista Pellegrino Artusi!

    RispondiElimina
  35. Perfetti, come tutte le vostre ricette, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  36. Simo, sono bellissimi.
    p.s. bisogna che provi questo benedetto latticello....
    baci

    RispondiElimina
  37. Quel libro ce l'ho anche io...e questi panini è da un pò che li punto...ora non ho più scuse, visto che vi sono venuti benissimo, devo provare a farli anche io!

    RispondiElimina
  38. Ho sentito grandi cose sul latticello usato nei lievitati. Dovrò provare prima o poi. Grazie dele dritte per farlo a casa.
    Bellissima ricetta,
    baci

    RispondiElimina
  39. a guardarli si nota la morbidezza e son certa son anche buoni. Una domanda, leggo spesso nelle ricette del "latticello" ma c'è un marchio in particolare che lo produce, io sinceramente non ho mai fatto caso se nel banco frigo ci fosse, anche se dubito un tantino. Un bacio ragazze e alla prossima.

    RispondiElimina
  40. Sembrano anche facili a farsi e quando avrò amici a cena li farò sicuramente! Grazie per la ricetta, siete sempre originali!

    RispondiElimina
  41. wow.....sono bellissimi...preferisco anche io la versione con il lievito di birra!!!complimenti :)

    RispondiElimina
  42. complimenti!!!perfetti e buonissimi!

    RispondiElimina
  43. Ma quanto devono essere buoni questi panini? Mi avete messo voglia di rifarli... non ve la prendete se vi rubo la ricetta? Con tutti questi semi, papavero, zucca, noci, sono troppo sfiziosi!! Anche i miei sono i critici più severi, insieme a quel poveraccio che mi sopporta tutti i giorni!!Complimenti, le vostre idee mi piacciono tantissimo!! A presto!

    RispondiElimina
  44. ma che buoni! voi il latticello lo trovate? io MAI. Faccio sempre la miscela di yogurt e latte

    RispondiElimina
  45. Sembrano interessantissimi! E poi io adoro questi piccoli panini magari proprio con i semi di zucca che io adoro ;)

    RispondiElimina
  46. che dire??? buonissimi è dire poco... io sono una delle poche privilegiate che può accedere alla cucina delle Pellegrine...
    me ne sono mangiati 3... sono ottimi anche da soli.. anche per una colazione non necessariamente dolce!
    Brave!!!!
    un super mega bacione alla Simo.. ti adoro!

    RispondiElimina
  47. devo provare a fare un lievitato con il latticello!! questi panini sembrano sofficissimi

    RispondiElimina
  48. Ehhh ma così non vale!!!! Io ora ho voglia di mangiarli!!!! Baci =)

    RispondiElimina
  49. ottimo suggerimento sul latticello!
    i panini fanno venir fame! che golosi! :D

    RispondiElimina
  50. Semplicemente MERAVIGLIOSI!!!! I miei complimenti, un bacione

    RispondiElimina
  51. questi paninetti mettono veramente troppa voglia!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails