lunedì 1 febbraio 2016

Sgonfiotti di carnevale alle mele




Cosa preparare nel periodo di Carnevale che non sia già stato pubblicato nel blog???
Questa è una domanda retorica che, nei vari periodi dell'anno, attanaglia le nostre menti  e demolisce le richieste di familiari e amici, i quali gradirebbero assaggiare di nuovo qualcosa che è piaciuto ma, aimè, è già stato pubblicato,
Non si può, dico io, perdere tempo prezioso con qualcosa di già sperimentato, il nostro impegno con l'amato blog ci vuole sempre cariche di novità e quindi la ricerca di ricette inedite diventa quasi febbrile...
Ma di dolci tipici di Carnevale ne abbiamo già tanti, cosa inventare di nuovo?!?!
In questo caso sono stata fortunata perché, parlando del più e del meno con la mia amica e collega di lavoro Francesca, siamo entrate inevitabilmente nell'argomento cucina e visto il periodo, siamo arrivate ai fritti!!!
Mi ha raccontato che in casa sua, da sempre, nel periodo di Carnevale, la mamma  faceva delle frittelline deliziose a base di mela, che piacevano a tutti, grandi e piccini, e che loro chiamavano "sgonfiotti".
Mi si sono drizzate le antenne e sfacciatamente ho chiesto la ricetta....era proprio quello che stavo cercando per il post di Carnevale!!!
Sono delle piccole palline dolci, facilissime, con dentro dei pezzetti di mela che, a dispetto del nome, friggendo diventano gonfie e soffici.......veramente una bontà da perpetuare tutto l'anno!!!
Adesso ringraziando la gentilezza di Francesca e della sua mamma, vi passo dosi e procedimento...


Ingredienti:

2 uova
2 mele
uvetta (facoltativa)
1 bustina di lievito per dolci
4 cucchiai di zucchero
la buccia e il succo di un'arancia bio
farina q.b.
olio per friggere
zucchero a velo

Sbattete le uova con lo zucchero, incorporate la buccia dell'arancia grattugiata e il succo.
Se volete mettere l'uvetta, ammollatela qualche minuto in acqua tiepida e aggiungetela.
Unite le mele tagliate a dadini, il lievito e la farina quanto basta per farlo diventare un impasto omogeneo e morbido.
In una casseruola a bordi alti scaldate abbondante olio.
Quando sarà caldissimo immergete l'impasto a piccole noci, con l'aiuto di un cucchiaio.
Mi raccomando di non fare gli sgonfiotti troppo grossi perché non cuocerebbero bene all'interno.
Rigirate gli sgonfiotti ottenuti, fino a che non sono dorati in modo omogeneo.
Fate sgocciolare l'olio in eccesso su carta assorbente, spolverizzate con zucchero a velo e servite subito.

1 commento:

  1. Non conoscevo questa ricetta!! Devono essere ottime!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails