giovedì 7 febbraio 2013

Francesina: lesso rifatto con le cipolle

lesso rifatto

Il post di oggi è dedicato ad un piatto povero, antico, un piatto che sulle tavole toscane è sempre stato presente: il lesso rifatto con le cipolle o, come viene più comunemente chiamato da queste parti, la francesina. Non è ben chiaro del perché gli sia stato attribuito questo nome, la risposta più probabile è che, vista la  cospicua quantità di cipolle utilizzata, si sia voluto dare a questo piatto un nome quasi aristocratico rifacendoci all’abbondante uso di cipolle nella cucina francese, per mascherare invece una pietanza con umili ingredienti. Fatto sta che spesso, con il lesso o bollito che si voglia chiamare, si prepara questo stufato succulento dove la scarpetta con il pane toscano è obbligatoria.

Quando ero bambina capitava che, tornando da scuola, sentissi l’odore di questo piatto già da in fondo alle scale. Avevo immediatamente quella sensazione di acquolina in bocca, correvo a perdifiato fino in casa,una volta arrivata ero completamente trafelata, con le trecce scaruffate e un’immensa voglia di tuffarmi in un piatto caldo e ristoratore.

Ci sono pietanze come questa che hanno il potere di farti tornare bambino ogni volta che le prepari, ti fanno sentire a casa, oggi li chiamiamo comfort food ma io preferisco il termine piatto della mamma.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta  “la cucina del riciclo” del blog Cucchiaio & pentolone della mia amica Dauly, a dir la verità è lei che mi ha spinto a pubblicare questa ricetta nonostante la foto sia veramente terribile!!

Ci sono ancora 10 giorni per aderire a questa bella e utile raccolta

                                               banner avanzi2

 

Ingredienti per il lesso rifatto con le cipolle: francesina

500 gr di lesso fatto con muscolo di Carne Chianina

800 gr di cipolle dorate

1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro

300 ml di brodo di carne

1 dl di olio extra vergine di oliva

sale, pepe e una grattugiata di noce moscata

Procedimento:

In un tegame caldo mettere l’olio e le cipolle tagliate per il verso della francesina(non parallela al girello), far rosolare a fuoco bassissimo, le cipolle devono diventare morbide, quasi sfarsi senza prendere colore. Vi ci vorranno circa 20 minuti, se si dovessero asciugare troppo aggiungete un pochino di brodo. Unite il concentrato di pomodoro ed il lesso fatto a pezzettini o a fettine piccoline, aggiustate di sale e di pepe. Fate cuocere per circa 40 minuti. Alla fine grattugiare un velo di noce moscata se vi piace il suo profumo. Servite caldissimo

9 commenti:

  1. ma lo sai che questo lo faccio spesso anche io ed e davvero squisito..poi e un modo utile per riciclare il lesso...
    bravissime come sempre..
    lia

    RispondiElimina
  2. grazie cara, appena ho un pezzo di lesso avanzato la provo subito, vuoi vedere che riesco a mandare giù un pò di carne!!

    RispondiElimina
  3. Deliziosa! Che bei ricordi questo piatto! Mi ricordano la mia nonna...:)Quando c'era il lesso con le cipolle, c'era la festa in casa...altro che cucina triste di avanzi :D

    RispondiElimina
  4. squisitissimo con le cipolle!!!

    RispondiElimina
  5. adoro la francesina, brave che le rendete onore!! vi aspetto per il quinto quarto :-))
    cris

    RispondiElimina
  6. Tu lo sentivi per strada l'odore, io lo sento davanti al monitor. descrizione perfetta che rende al massimo la bontà di questo piatto, povero si, ma ricco di tutto. baci.

    RispondiElimina
  7. Con la carne non sono proprio esperta: mi sa che questa ricetta me la salvo!!!
    Ciao ragazze <3

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails