giovedì 23 gennaio 2014

Brighelle o frittelle di carnevale

brighelle
Le brighelle sono le tradizionali frittelle di carnevale, in altre parti d’Italia si presentano sotto altri nomi in pratica è una pasta choux o da bignè fritta e farcita con la crema.
I bignè vengono ottimi con la ricetta che trovate qui ma per preparare queste frittelle ho adoperato la ricetta che da sempre usa la mia mamma.
Lo so che non è ancora il periodo del carnevale, sappiate però che ho deciso di preparare e postare tutti i tipi di fritti di questo periodo! Mi raccomando nel frattempo mangiate solo insalatine che qui vi aspettano post calorici e goduriosi

Ingredienti per le frittelle:
1 dl di acqua
1 dl di latte
150 gr di farina 00
50 gr di burro
50 gr di zucchero ( più altro zucchero per passarcele dopo cotte)
3 uova
1 pizzico di sale olio di semi di arachide per friggere, ne occorrerà circa un litro e mezzo
Procedimento:
In una pentolina mettere l’acqua, il latte, lo zucchero, il burro ed il pizzico di sale. Portare a bollore ed unire la farina tutta in una volta. Mescolare velocemente fino a quando il composto non si stacca dalle pareti della pentola. Spengere e far intiepidire il composto. Unire un uovo alla volta senza incorporare il secondo sino a che il precedente non sarà perfettamente amalgamato. Mettere il composto a riposare al fresco per almeno un’ora.
Riscaldare l’olio di semi in una pentolina alta e non molto grande. Se ne avete una di ferro sarebbe l’ideale, io uso un’antiaderente molto leggero.
Porre la pasta in una sacca poche con una bocchetta larga e scannellata, in mancanza di questa friggere l’impasto a cucchiaiate.
Fare una prova con un pezzettino di impasto per vedere quando la temperatura sarà giusta per friggere, Friggere a temperatura moderata,le vostre brighelle saranno pronte quando saranno gonfiate e dorate .
Passarle su carta assorbente
Farcirle con la crema pasticcera, la ricetta la trovate qui e passarle nello zucchero semolato.

9 commenti:

  1. e come faccio a non copiare?!!! Mi dici quante ne vengono con questa dose?
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. circa 25 direi, in genere preparo doppia dose

      Elimina
  2. se ho capito bene carnevale inizia il 6 gennaio e termina il martedì dopo il plenilunio da febbraio a non so quanto di marzo, comunque siamo in pieno carnevale e se anche non fosse la ricetta è buonissima, anzi non so se è la stessa che fanno qui le castagnole rosse con la pasta bignè ancora non sono riuscita ad avere la ricetta intanto prendo la tua e già mi aspetto la prossima, un bacione e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sai che quando scrivevo il post pensavo a quando inizia il carnevale? non ci ho mai capito niente!! Grazie :*

      Elimina
  3. Ciao, io non so di preciso quando inizi il Carnevale ma so sicuramente quando finisce: il giorno prima del mercoledì delle ceneri che è il famoso MARTEDI GRASSO. Quest'anno è il 4 marzo. Quindi care Pellegrine :-) sfornate pure dolcetti a profusione fino a quella data. Io vi seguo da un po'. Complimenti Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Arianna, allora fino al 4 marzo le nostre padelle saranno roventi! :D

      Elimina
  4. Che bello !!!! Profumo di dolci fritti ovunque !!!! Le vostre brighelle sono le piu' belle che io abbia visto finora !! Complimenti !!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia. Io di frittelle mi strafogherei. Cmq passo la vostra ricetta alla mamma, così non mi affatico!

    RispondiElimina
  6. Ciao! Serve un'intera dose di crema pasticcera per farcire le brighelle? Grazie!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails