venerdì 17 dicembre 2010

Panforte


Il panforte è un dolce natalizio tipico del senese, è molto ricco di canditi e mandorle oltre che di  spezie che ne caratterizzano il sapore.
Personalmente non lo avevo mai preparato in casa perché non trovavo nessuna ricetta che mi conquistasse, fino a che la mia amica Cesira, che non finirò mai di ringraziare,  mi ha portato quella che sto per proporvi.
Vi dico solo che la sera che l’abbiamo assaggiato io e mio marito ci siamo mangiati tutta una forma tanto era gustoso.
Ingredienti:
300 gr di zucchero a velo
300 gr di miele di acacia
300 gr di farina
2 cucchiai di spezie ( 50 gr di coriandolo, 10 gr di chiodi di garofano, 30 gr di macis, 10 gr di noce moscata. Tutto finemente macinato, ve ne occorreranno circa 60 gr)
500 gr mandorle sgusciate
200 gr di cedro candito a pezzettini piccolissimi
200 gr di scorzette di arancio candito a pezzettini piccolissimi
200 gr di melone candito tagliato a pezzi piccolissimi
1 pizzico di pepe
ostia
zucchero a velo a per la copertura
Procedimento:
in una ciotola mescolare farina, spezie, mandorle e canditi.
In un pentolino sciogliere il miele con lo zucchero, appena il composto inizia a bollire aggiungere una tazzina di acqua fredda, mescolare bene e spengere.
Ancora caldo unire il composto a quello di farina e mescolare velocemente.
Foderare 2 stampi a cerniera con l’ostia, versare il composto e premerlo bene in modo che non vi siano spazi d’aria.
Cuocere in forno a 220° per i primi 5 minuti e a 160° per altri 15.
Sfornare e quando è freddo spolverare con abbondante zucchero a velo.
P.S.: Io ho preferito preparare 4 formine più piccole

64 commenti:

  1. Adoro il panforte e ho sempre mangiato quello industriale, tipo "Sapori". A uno artigianale come il vostro credo che gli farei fare la fine che gli avete fatto fare voi con l'unica differenza che potrei essere da sola nell'impresa ;-)...
    Questa ricetta me la segno, assolutamente.
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Da senese adottiva non può che stuzzicarmi questa ricetta e forse, come già successo con i ricciarelli, smetterò di comprarlo ^__^ Bacioni, buon we

    RispondiElimina
  3. Bellissimo il panforte mi piace tantissimo!!
    Complimenti !! è davvero bello e poi esclusivo..la vostre firma!!
    un bacione buona giornata Anna

    RispondiElimina
  4. Bonobonobono!!!!!!! Ricordo ancora quello che mangiavo a Siena da una notissima pasticceria artigianale, chiaramente mille volte meglio di quello industriale, e mi sono sempre riproposta di farlo...brave ragazze!!! Lo proverò di certo, anche se vorrei tanto ritrovare la ricetta di quello nero e di quello alto alto (il panpepato), ma per me già riuscire a fare il margherita sarebbe una bella soddisfazione! Grazie per averlo proposto! Un bacio!!!

    RispondiElimina
  5. mamma mia, ma è perfetto, complimenti....

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta non è del panforte margherita che ha al suo interno anche la pasta dei ricciarelli mischiata, questo è quello tradizionale. Bacioniiii

    RispondiElimina
  7. Mio marito va matto per il Panforte!
    Mi sa tanto che gli faccio il vostro ...
    scommetto che se lo "sbrana" tutto da solo in pochi minuti!
    Bisou, Babi

    RispondiElimina
  8. Durante le feste il panforte non manca mai a casa mia, devo ammettere però che l'ho sempre comprato. la vostra ricetta mi stuzzica molto... quasi quasi la provo, il vostro panforte è spettacolare!!!

    RispondiElimina
  9. quello artigianale mi manca, in effetti deve essere buonissimo!non stento a credere che ve ne siete mangiati una forma intera.

    RispondiElimina
  10. Scusate la franchezza,ma non amo questo dolce
    ma non ho resistito nel postare i complimenti
    per lo spettacolo del vostro risultato.
    Complimenti un bacio Imperatrice

    RispondiElimina
  11. heilà! che bello che siete approdate nel mio blog così ho scoperto il vostro! mooolto carino complimenti ragazze! ora seguo il vosro blog così non mi perdo più niente! a presto!

    RispondiElimina
  12. io devo prepararlo per mio marito che ne va matto e anche per me le ricette che ho nn mi hanno mai entusiasmata troppo questa mi sembra davvero perfetta da provare di sicuro!!bacioni imma

    RispondiElimina
  13. è stupendo il vostro panforte... se esitesse il teletrasporto me ne farei inviare subito uno...

    RispondiElimina
  14. non ho mai mangiato questi tipo di dolce, mi sembra molto invitante.

    RispondiElimina
  15. Che dire! Grazie alla tua amica Cesira per la collaudata ricetta e brave a voi. Dovrei provare a farlo, farei la felicità di un bel pò di persone in famiglia.
    Baci.

    RispondiElimina
  16. Nooo ma che bello l'avete fatto in casa?
    Mio padre va matto per il panforte e questa ricetta fa proprio al caso mio

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia, si presenta proprio bene... è perfetto... bravissime ragazze!!! baci

    RispondiElimina
  18. Sarà la mia prossima realizzazione.
    Lo preparava sempre mia madre ma lei se n'è andata prima di raccontarmi la sua ricetta...

    ---Alex

    RispondiElimina
  19. A me non piace, non amando i canditi, ma il mio fidanzato impazzirebbe per questo panforte!!! Dove trovate le ostie???

    RispondiElimina
  20. Che bella ricetta da farsi in casa, bravissime !

    RispondiElimina
  21. Ma non ci posso credere anche il panforte ma siete davvero bravissime, io lo adoro e questo fatto in casa deve essere davvero super!!! Un bacione!!!

    RispondiElimina
  22. nnnnnnooooooooooo il panforte no!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    è un dolce spettacolare, lo adoro, però non posso star rintanata in cucina tutti i giorni a preparare ogni vostra prelibatezza. siete una tentazione continua!!!
    brave brave bravissime

    RispondiElimina
  23. MA che meraviglia...grazie per aver postato questa stupenda ricetta!!!BAci, Flavia

    RispondiElimina
  24. Una bomba di calorie ma anche di gusto! A me piace molto e ringrazio di cuore voi e Cesira per la ricetta!

    RispondiElimina
  25. Potessi ve lo ruberei tutto, ma mi accontenterei anche di una sola fetta.... Baci.

    RispondiElimina
  26. Si vede dalla foto che deve essere sublime!

    RispondiElimina
  27. mm questo dolce mi ispira moltissimo!!!! Brava

    RispondiElimina
  28. Il panforte è uno dei dolci natatlizi più buoni in assoluto, così ricco di spezie e di sapori...complimenti è divino!!! bacioni

    RispondiElimina
  29. Pellegrine belle... questi giorni state facendo cose folli!!! Davvero complimenti, questo panforte è spettacolare!!

    RispondiElimina
  30. Ma è una meraviglia il panforte con la scritta personalizzata! :D

    RispondiElimina
  31. il panforte è un must delle tavole a Natale, in tanti anni che ho festeggiato il Natale, e che io ricordi chiaramente, il panforte c'è sempre stato....e dopo non c'era più. Indovinate chi lo mangiava?

    RispondiElimina
  32. ho assaggiato una sola volta il pan forte e non ne sono andata matta ma vorrei ri-assaggiarlo!
    Ad ogni modo complimentoniiii davvvero veder fare dolci così è proprio una cosa bellissima!!
    Ottima idea regalo :)

    RispondiElimina
  33. Ciao Pellegrine.. siete sempre fantastiche. Che bella pure la personalizzazione!! Questo dolce non è delle mie parti e non si trova se non confezionato! E' uno stimolo avere adesso la ricetta!
    Grazie e buon weekend

    RispondiElimina
  34. Ma questo è proprio il vero panforte..quello che si porta a casa degli zii a Natale:))

    Vi auguro Buon Natale nel caso non riuscissi a passare di voi Ragazze nei prossimi giorni!
    Barbara

    RispondiElimina
  35. Delizioso!!! Mitico!!! Irresistibile!!! :-)

    RispondiElimina
  36. Ciao amo i dolci tradizionali! e il Panforte è un dolce ricchissimo di gusto! ciao a presto...

    RispondiElimina
  37. Grazie della visita!!! :)) questo panforte è assolutamente da fare!!!

    RispondiElimina
  38. Non è semplicemente bello ma molto molto di più... è favoloso!!! chissà che buono!!! un bacio

    RispondiElimina
  39. Sei stata bravissima! E' veramente un capolavoro. Ora non resta che provarlo...ma se poi lo mangio tutto me la prenderò con te ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  40. è perfettoooo... che bel panforte, complimenti!!!
    buon w.e.
    baci.

    RispondiElimina
  41. ma siete bravissime!!!che bello e chissà che buono questo panforte!!!ciaooo

    RispondiElimina
  42. Non pensavo si potesse fare in casa, grazie per la ricetta!!! Ciao un abbraccio.

    RispondiElimina
  43. è il secondo panfrote che trovo oggi tra i blog... ottimo!
    mi sa che è un segno del destino mi tocca farlo :)

    RispondiElimina
  44. Ciao, bellissimo il vostro panforte, non ho mai provato a mettere i chiodi di garofano... provero' di sicuro. La mia versione e' un po' alla polinesiana, visto che non avevo abbastanza melone candito ci ho messo la papaya candita :-)

    ciao
    A.

    RispondiElimina
  45. Caspita che bello! I miei complimenti, davvero bravissime! Ho avuto modo di provarlo l'anno scorso e, ad essere sincera, trovo che sia molto particolare... buono e particolare!
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  46. Mi piace un sacco e questo è perfetto!!!!

    RispondiElimina
  47. magnifcio un pezzo di panforte non deve mai mancare a natale

    RispondiElimina
  48. adoro questo dolce caratteristico delle vostre terre. rimango senza parole difronte a tale bontà. bella la fotografia. grazie per la ricetta. baci.
    buona domenica
    Terry

    RispondiElimina
  49. Mi piace da morire il panforte ma, non ho mai osato farlo. Il vostro è proprio strepitoso e di sicuro molto più buono di quello che si compera!! Bravissime!! Un bacione.

    RispondiElimina
  50. uuu il panforte fa tanto natale! bravissime :D

    RispondiElimina
  51. Vale la lode solo per la presentazione!!!
    il logo delle pellegrine sulla carta di rivestimento è spettacolare!
    bravissime!.. deve essere super mandorloso.. come piace a me!

    RispondiElimina
  52. che bello che è venuto il panforte e poi è proprio buono! complimenti!

    RispondiElimina
  53. mmmmm...siamo proprio entrati nel periodo del Natale, che bello!

    RispondiElimina
  54. Io non mangio i canditi, ma il panforte sììììììììììììì! lo voglio fare se trovo le ostie!
    Ale

    RispondiElimina
  55. Adoro il panforte, non potrei mai cercare di farlo pero' - non sono una brava cuoca, ma gia' leggendo la ricetta mi sentivo il gusto squisito in bocca. Grazie!!!!!

    RispondiElimina
  56. Buonissimooooooooooo lo compro sempre a quando capita di passare a Siena.Che buonooooooo....

    RispondiElimina
  57. Che buono, ti è venuto una meraviglia! Buon week emd!

    RispondiElimina
  58. mi devo mettere al lavoro! ***

    RispondiElimina
  59. Ma il macis e' necessario se si dove si trova????

    RispondiElimina
  60. Ma il macis e' necessario se si dove si trova????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Trilli il macis lo trovi nelle drogherie, se guardi bene il alcuni supermercati c'è. Fammi sapere come ti viene il panforte

      Elimina
  61. qui da noi il nulla per quel che riguarda il macis ora provo in erboristeria....

    RispondiElimina
  62. niente nemmeno in erboristeria sono andata da castroni e nemmeno lì uffff

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails