giovedì 3 maggio 2012

Blinis di avena con code di gambero al pesto di pistacchi e cipollotti

blinisgamberonipestopistacchi

Questo piatto nasce dalla voglia di utilizzare della farina di fiocchi di avena. L’avevo acquistata con l’intento di farci dei biscottini per la colazione ma sentivo che dovevo farci anche qualcosa di diverso dal solito, qualcosa che fosse sfizioso e adatto all’arrivo della bella stagione.

Ho pensato di fare dei blinis, li trovo molto buoni e sapevo che si sarebbero prestati per creare un antipastino sfizioso. L’utilizzo della panna acida è imprescindibile nella mia testa dal blinis e la coda di gambero, in assenza di caviale, è una soluzione ottimale. Il pesto di pistacchi e cipollotto completa il tutto donando un tocco di sapore in più.

La parte precedente del post è quella diciamo seria, adesso vi confesso che almeno una ventina di blinis (con questa dose ne vengono molti) sono stati mangiati  subitissimo,i miei figli ed un loro amico aspettavano l’uscita dal padellino armati di crema di cioccolato.

Per finire vedete questi della foto? Anche loro sono stati mangiati per merenda, dopo la cioccolata…beata adolescenza!

Ingredienti per i blinis:

100 gr di farina 00

100 gr di farina di fiocchi di avena

60 gr di burro fuso

200 ml di latte fresco

200 ml di panna fresca

3 uova piccole

5 gr di lievito di birra fresco

un pizzico di sale.

Procedimento:

Miscelare le due farine, aggiungere il sale e i tuorli di uovo. In un bricco miscelare la panna, il burro fuso ed il latte. Incominciare a diluire il composto di farina ed uova, unire il lievito sbriciolato e continuare ad impastare aggiungendo pian piano tutta la parte liquida. Lavorare il composto fino a che la consistenza non sarà liscia e setosa. Montare a neve gli albumi, incorporarli con un movimento dall’alto verso il basso al composto precedentemente preparato. Coprire il tutto con una pellicola e far riposare per un paio di ore. Imburrare un padellino antiaderente e cuocere il composto come delle piccole frittelline. Rigiratele quando si formano le bollicine.Se volete che la forma si perfetta usate un coppapasta rotondo anch’esso imburrato.

Pesto di pistacchi e cipollotti:

50 gr di pistacchi sgusciati non salati

50 gr di mandorle spellate

un cipollotto fresco ( la quantità dipende molto dai vostri gusti)

olio evo

un pizzico di sale

un pizzico di pepe

In un mortaio o in un mixer triturare i pistacchi e le mandorle, unire il cipollotto tritato fine, il sale, il pepe e mescolare con olio evo fino ad avere una consistenza cremosa.

Le code di gambero vanno saltate in una padella antiaderente e salate leggermente

Assemblaggio:

porre su ogni blinis un cucchiaino di panna acida, una coda di gambero ed un bel cucchiaino di pesto. Servire subito.

37 commenti:

  1. Mi sono innamorataaa!Bellissimi questi blinis, bocconcini che adoro ma con i quali non mi sono ancora cimentata!Complimenti, farebbero un figurone su qualsiasi tavolata imbandita con i colori e i profumi della bella stagione!Baciii <3

    RispondiElimina
  2. il tocco dei pistacchi e cipollotto rende molto mediterraneo questo bellissimo antipasto da rifare assolutamente per la prima cena all'aperto della stagione....certo se questa lo permetterà...oggi qui c'è il sole...finalmente!
    un bacione
    Pippi

    RispondiElimina
  3. Bellissimi! brave ragazzuole!

    RispondiElimina
  4. Che bocconcini deliziosi e raffinati. SI mangiano anche con gli occhi da quanto sono belli. Un antipasto davvero a 5 stelle ^_^ Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  5. Stuzzicarelli, la farina in fiocchi d'avena manca nella mia dispensa...devo correre ai ripari!

    RispondiElimina
  6. sono bellissimi, molto sfiziosi..complimenti!

    RispondiElimina
  7. Wow tesoro che belli questi blinis e che sciccosi che sono sono davvero deliziosi e presentati magnificamente!!1bacioniiiiiiiiiii,tvb,Imma

    RispondiElimina
  8. che buoni e raffinati questi blinis...non ho mai usato la farina d'avena..mi incuriosisce!!buona giornata!!

    RispondiElimina
  9. bella e buona questa versione di blinis :-)

    RispondiElimina
  10. Mai cucinati ne pensati.... ma a questo ci avete pensato voi! E direi anche splendidamente :)

    Buona giornata

    RispondiElimina
  11. wow che sciccheria, adoro queste sfiziosità, mi nutrirei solo in questo modo, il problema è che ne mangerei in quantità industriali!

    RispondiElimina
  12. ragazze che raffinatezza bacione simmy

    RispondiElimina
  13. Ho trovato molto interessante questo sito...
    Se vi va venite a visitare anche "Le ricette di Nonna Celeste"

    http://nonnaceleste.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. Che belli!
    Anche se ammetto che la versione cioccolatosa mi ispira altrettanto ;-)

    RispondiElimina
  15. Sono bellissimi!!!! un bacione!

    RispondiElimina
  16. Non li conoscevo bellissimi e invitanti!
    bravissima buona giornata

    RispondiElimina
  17. beati adolescenti che posson mangiare tutto!! e cmq avevan ragione a fralo chissà come son buoni!! interessante l'uso della farina d'avena così e mi piace anche il pesto!!

    RispondiElimina
  18. ehehe...a quell'età si può mangiare tutto!
    Però questi blinis (ammetto la mia ignoranza,non li conoscevo) me li papperei una ventina anch'io!! ^_^

    RispondiElimina
  19. adoro i blinis, ma di avena non li ho mai mangiati, e poi con quel ripieno così...sublimi...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  20. Molto molto molto eleganti e così belli che si meritano un bel calice di bollicine....(non lo dite a nessuno ma per quei robini li' io farei carte false). Un abbraccione, Pat

    RispondiElimina
  21. queste sono proprio le cosine che mi piacciono tanto tanto!!!!
    bacioni!!!

    RispondiElimina
  22. Si beata adolescenza. Sai che invece io ne ho mangiata una quantita' industriale qualche giorno fa nella mia scampagnata a Dresda? erano con panna acida, salmone affumicato ed erba cipollina.

    RispondiElimina
  23. non ho mai fatto i blinis ma che aspetto buonissimo!!!

    RispondiElimina
  24. Cioccolata e gamberetto, alla loro età si può fare!!! ^__^
    Rientrano tra le cose che mi sono prefissa di preparare!!!
    I tuoi sembrano ottimi, sia in versione salata, che dolce!!!!!
    Un bacione e felice serata!!!!

    RispondiElimina
  25. molto chic, complimenti! buon fine settimana...

    RispondiElimina
  26. ragazze, non si scherza mica qui! che chiccehria :)

    RispondiElimina
  27. Bocconcini davvero deliziosi :) Per quanto riguarda gli adolescenti, quello che mi consola che tra qualche anno dovranno combattere anche loro con le bilacie! ;D

    RispondiElimina
  28. Sono uno spettacolo! Da rifare sicuramente perché oltretutto mettono anche tanta allegria sulla tavola!!!

    RispondiElimina
  29. Fantastici!!!! li voglio provare pure io!!

    RispondiElimina
  30. tres chic! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  31. Ma un piatto stravolgente....una raffinatezza unica.....complimentiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  32. Questi blinis sono elegantissimi...oltre che sicuramente molto buoni. Ciao, baci

    RispondiElimina
  33. Sono bellissimi e molto raffinati, li voglio provare anch'io. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  34. Mi segno la tua ricetta, sono troppo sfiziosi! Li voglio fare come antipasto al compleanno della mia mamma! Un bacione

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails