lunedì 13 settembre 2010

Gli spaghetti di Lilly e il vagabondo


Chi, dopo aver visto Lilly e il vagabondo, non ha avuto voglia di mangiare quei meravigliosi spaghetti con le polpettine???
Il sugo con le polpette non appartiene alla mia tradizione culinaria e quindi l’ho realizzato come mi pareva potesse essere più gustoso. In questa versione le polpette sono fatte con salsiccia toscana, ma sono ugualmente ottime preparate con il macinato di manzo.
Cosa vi occorre:
500 gr di spaghetti alla chitarra
4 salsicce ( o carne macinata di manzo o di maiale secondo i vostri gusti)
100 gr di pane senza crosta
2 dl di latte
1 bel ciuffo di prezzemolo
1 cipolla piccola
2 spicchi di aglio
100 gr di mortadella
1 pugno di parmigiano
1 barattolo di pelati
1 uovo
sale, pepe
olio evo
Preparazione:
Per prima cosa è necessario preparare le polpette, mettere il pane in un contenitore e bagnarlo con un dl di latte. Togliere la pelle alle salsicce e metterle in una ciotola, unire l’uovo, il prezzemolo e uno spicchio di aglio tritati, la mortadella tritata finissima e il pane strizzato dal latte, unire il parmigiano, aggiustare di sale( se la carne è molto saporita può darsi che non ce ne sia bisogno), mettere un po’ di pepe e fare un impasto omogeneo.
Far riposare in frigorifero per almeno un’oretta e poi fare delle polpettine piccole. Infarinarle e friggerle in olio evo. Scolarle bene e mettere su di una carta assorbente.
Preparare il sugo di pomodoro: in un’altra padella mettere olio evo, cipolla, uno spicchio di aglio e un po’ di prezzemolo a soffriggere. Unire il pomodoro e far ritirare un po’. Salare pepare ed unire le polpette. Far andare il sugo per una decina di minuti, poi unire il latte e appena il sughetto si addensa nuovamente spengere il fuoco.
Potete condirci spaghetti, pici o tagliolini. Noi abbiamo optato per degli spaghetti alla chitarra, queste dosi sono sufficienti per condire 500 gr di pasta.
polpette

47 commenti:

  1. Avete ragione, carissime, anche quando rivedevo il cartone con mia figlia, avevo voglia di riempirmi la bocca con una forchettata di spaghetti e una polpetta saporita!
    Bellissima presentazione!
    baci

    RispondiElimina
  2. Ma che bontà! Le fa sempre mia nonna, e sono sublimi! Devo farmi dare la ricetta anch'io e replicarle! E poi....Lilly e il Vagabondo, il mio cartone preferito! Il mio Nelson....è una Lilly maschio!

    RispondiElimina
  3. Brave bella idea, io le polpettine le faccio con la carne macinata e l'idea della salsiccia mi intriga non poco visto che siamo toscane, rendiamo questo sugo più simile ai nostri sapori
    un bacione
    e facciamo un incontro culinario?

    RispondiElimina
  4. Che belo quel cartone ^__^ In verità adro tutti i vecchi cartoni della Disney, potrei riguadarli all'infinito come una bambina. Bellissima la presentazione degli spaghetti, buonissimiiiiiii! Eh si perchè pur non amanda la carne gli "spaghetti con le palline" (come li chiamvao da piccola) mi son sempre piaciuti e sono un classico della nostra tadizione teramana.
    http://notedicioccolato.blogspot.com/2010/02/una-chitarra-speciale.html
    Mamma che voglia mi avete fatto venire...Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  5. Che bello che è Lilly ed il vagabondo.. mi piace tantissimo.. son un'appassionata di vecchi cartoons della Disney!!!! E che bontà i tuoi spaghetti.. sai che non ricordavo ci fossero le polpettaus dentro?? che bontààààà.. smack!

    RispondiElimina
  6. hai perfettamente ragione..anch'io guardando lilly e il vagabondo ho avuto voglia di assaggiare gli spaghetti con le polpettine...ma sai che invece non l'ho ancora fatto?
    quindi se non ti spiace mi copio la tua ricetta e cerca di farla al più presto..mi hi fatto tornare voglia...

    RispondiElimina
  7. Meraviglioso il film e il vostro piatto!

    RispondiElimina
  8. Ahhhh...la canzone di questa scena di Lilli mi commuove sempre!
    Noi facciamo spaghetti e polpette ogni giovedi sera,io li adoro!!!Bravissime ragazze!!

    RispondiElimina
  9. questo piatto è da leccarsi i baffi!!complimenti!!!un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Ahahah!! Ma che belliiiii!! Questo è ciò che intendo per cenetta romantica, altro che lume di candela!! :D Bellissimi!

    RispondiElimina
  11. Ciao!!
    Sul blog di Federica ho letto un vostro commento, anzi, in realtà ho letto il vostro nome ed è così divertente ed unico che non ho resistito alla curiosità di visitare anche le vostre pagine.
    Bella scoperta!!...e anche bella ricetta, per essere perfetta ci vorrebbe qualcuno con gli stessi occhi innamorati e luccicanti con cui condividerla!!

    Un saluto..Fabi

    RispondiElimina
  12. Lilly e il Vagabondo...che bello quel cartone!!!mi piaceva tanto!!!...d'altronde come tutti i cartoni della Disney!!!
    Comunque è proprio vero...mi è sempre piaciuto quel bel piattone di spaghetti con le polpettine!!!...gran bella idea!

    RispondiElimina
  13. Con tanto di vergogna =_= (credo) di non aver mai visto il suddetto film!

    Però menomale che è stato inventato!

    Ricetta da leccarsi il "muso" ^_*
    baci

    RispondiElimina
  14. Ma che tenerezza...hai proprio ragione ogni volta che ho visto il film mi è venuta voglia di spaghetti con le polpette e questi sono fantastici!!! Baci Chià

    RispondiElimina
  15. ah! Ma erano troppo buoni gli spaghetti di quel cartone! Li avete replicati proprio bene!

    RispondiElimina
  16. Sii che buoni! Anch'io ho sempre avuto voglia di mangiare gli spaghetti di Lilli & il Vagabondo! Così come ho sempre desiderato il formaggio del nonno di Heidi e le polpette di riso del papà di Licia :D
    Però a 'sto punto almeno gli spaghetti di Lilli posso farli ;)

    RispondiElimina
  17. Ma non posso vedere questi spaghetti e le polpettine e poi andare in cucina a mangiare la mia "insalata da dieta". Che voglia godereccia che mettono addosso!!! Anche dalle mie parti si fa la pasta con le polpettine e adesso mi è venuta una voglia...! Molto bello anche il modo di presentarli nel piatto! :-)

    RispondiElimina
  18. Ricordo bene il film ma..gli spaghetti mi sono sfuggiti questi invece me li ricorderò per un pezzo!!!

    RispondiElimina
  19. Ma che buoni! Un ottimo piatto unico davvero goloso. ciao

    RispondiElimina
  20. Ciao cara!!! Ma che guduria e..con quelle polpettine favolose, il piatto è completo!! 10 e lode!! Bravissima!! Bacioni e buona serata!

    RispondiElimina
  21. Una presentazione favolosaaaaaa!!! Mi sono praticamente incantata davanti alla foto... :-) Ma quanto brave siete???

    RispondiElimina
  22. Ottima ricetta, bellissima presentazione, fantastiaca fotografia,splendido piatto, bravissime voi due...
    Bacioni da mrs. O e mr. M

    RispondiElimina
  23. Ciao, grazie per la visita, mi ha fatto molto piacere!!!E che bel posticino qui!!!Questa pasta è davvero divertente e saporita...ai miei bimbi piacerebbe eccome!!!Bacio

    RispondiElimina
  24. Mi sento tanto Lily,mi manca solo il vagabondo e quel piattino delizioso che vedo lì in alto!!!Strepitoso ragazze e buonissime le polpette fatte con la salsiccia!!!Brave,bravissime!!

    RispondiElimina
  25. Buonissimi,un piattone per me,please!
    E anche il film e' una meraviglia...
    Ciao!

    RispondiElimina
  26. adoro quel cartone, mia figlia l'avrà visto 1000 volte!!! troppo buoni e belli questi spaghetti, complimenti:)

    RispondiElimina
  27. Complimenti per il piatto gustosissimo e super invitante!!! Che tenerezza quel cartone!!! Baci

    RispondiElimina
  28. Ma che brave!! simpatico e buonissimo piatto!ottima anche la presentazione,complimenti!

    RispondiElimina
  29. Ma che dolci che siete...
    Ma c'era un cartone più romantico, dolce e delizioso di questo?
    Non credo, oddio, se la giocavano con gli Aristogatti, ma comunque resta un momento indimenticabile per tutti quello spaghetto che diventa sempre più corto...
    Che tenerezza.
    Brave ragazze, bellissimo post, e ricetta stupenda. Bella anche la foto....insomma, tutto perfetto!
    che volete di più?
    Baci e a presto

    RispondiElimina
  30. Ragazze credo che anche Lilly e il vagabondo vedendo questa preparazione si leccherebbero i baffi e farebbero sicuramente uno scambio!! Complimenti ha un aspetto molto appetitoso! Buona giornata

    RispondiElimina
  31. Eh si! Sono proprio loro :)))
    Mi piace la fantasia al servizio della cucina per appagare non solo il senso del gusto ma anche quei ricordi che ci accompagnano da sempre.
    Le polpettine fatte aggiungendo mortadella non le ho mai provate...segnato lo spunto nuovo :)
    Grazie davvero e complimenti per realizzazione ed inventiva :)

    RispondiElimina
  32. ciao simona e claudia...spaghetti bellissimi,mi verrebbe voglia di affondare la forchetta...grazie della visita al mio blog, anche io ora mi sono iscritta come sostenitrice del vostro...a presto, e ancora complimenti!

    RispondiElimina
  33. MA che bello questo piatto, si merita di esser preparato anche solo per far onore a quel film delizioso!

    RispondiElimina
  34. Anche i miei figli hanno sempre amato questa ricetta.. che via via riproponevo dopo ogni visione del film.. io le faccio un pò diverse.. semplicemente faccio cuocere le polettine di carne cruda direttamente nel pomodoro saltando la frittura per renderle meno caloriche(?) e fondamentalmente per saltare un passaggio.. cmq vengono buone ugualmente il segreto e non girarle troppo spesso per non romperle!! buon appetito

    RispondiElimina
  35. un piattino molto ma molto romantico!!! il piatto è perfetto non resta che trovare con chi dividere quel tripudio di pasta e polpette!!! un bacio

    RispondiElimina
  36. Il piatto è praticamente identico, grande idea! Ciao a presto.

    RispondiElimina
  37. spaghetti e polpette!!! che meraviglia!!!

    RispondiElimina
  38. avete proprio ragione: che voglia di mangiare quegli spaghetti :-P
    buonissimi!

    RispondiElimina
  39. Adoro quel film!!!! sembrano proprio loro!!! complimenti sono usciti benissimo!!! buona serata, un bacio :-))

    RispondiElimina
  40. Avete ragione ..infatti le preparo anch'io e sono di un gustoso unico ! ciao buona serata

    RispondiElimina
  41. Ciao ragazze...grazie per il commento alla mia torta...siete troppo carine!! non so se sn una pasticcera nata...ma di sicuro ci metto tutto l'impegno possibile per creare dolci che possano piacere perchè mi da tanta soddisfazione!! ed è bello poterlo condividere anche col mio blog...bacione Chià

    RispondiElimina
  42. Bello il cartone, me lo ricordo ancora e se capitasse lo riguarderei di nuovo! Davvero carino ricordare con un piatto quel bel film... ragazze i vostri spaghetti sono identici!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  43. ma si!!!gli spaghetti di Lilly e il vagabondo^;^ che buoni ragazze:))con la salsiccia toscana,le polpette saranno squisite!!!delizioso il vostro blog e bella la vostra passione..che ci accomuna:)) amo tanto la Toscana e Firenze;)) ho due amiche, conosciute durante il mio viaggio di nozze,ci sentiamo e ci scriviamo, da ben 29 anni....vivono a Romola....baci baci e grazie per la visita..^;^

    RispondiElimina
  44. che belli gli spaghetti di lilli e il vagabondo!!
    me li riserverò per una cena romantica!
    Che bel blog che avete ragazze, complimenti!
    Flavia

    RispondiElimina
  45. Io li ho assaggiati.........sono buonissimi e mi hanno fatto tornare bambinaaaaaaaaaa......sei fantasticaaaa

    RispondiElimina
  46. Oh potrei anche commuovermi!!! quante volte ho visto quella scena...degli spaghetti preparati dal cuoco italiano amico di vagabondo! Li tenterò preso!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails